26/12/07

Emozioni

Per la gioia di tanti e la tristezza di pochi questa blog sarà slow per qualche tempo, perché, per l'invidia di tutti, vado a fare vacanza.

Mandatemi pure a cacare, soprattutti gli amici che presto saranno sotto esami. :P

25/12/07

Natale

Come state sopportando il buonismo natalizio imperante?

Io finora abbastanza bene.

Per inciso, non credo nel natale come festa religiosa, cosa che credo non sia più.
Inoltre, al momento, ne apprezzo il lato commerciale, ma solo perché finora va tutto a mio guadagno.
In futuro chissà.

Quest'anno sono riuscito a fare regali per una cifra risibile, cercando di creare qualcosa con le mie manine. Ma, dato il tempo speso e il fatto che con un regalo mi sono probabilmente indebitato per i prossimi due anni penso non lo rifarò mai più.


Per concludere, vorrei mandare a cagare amazon, che, a quanto dice mia madre, non ha fatto pervenire per tempo i due Absolute Sandman di Neil Gaiman, che dovevano essere il piatto forte di quest'anno.
Arriveranno, si spera.
Sotto sotto spero di trovarli già domani (si bissa il natale, domani), dato che mia madre è notoriamente maestra del bluff.

Chissà.

23/12/07

Fede ti spia

Il coso che mi permette di vedere come la gente arriva sul blog (installato dall'impagabile Diable Noire) mi sta dando parecchie soddisfazioni.

Ieri uno/a che cercava "vecchiette arrapate".
Oggi uno/a che cercava le zone erogene dell'uomo nato sotto il segno dei pesci.

Ormai lo scopo dichiarato del blog è di portare su questi lidi la peggio gente.

Così, per farci due risate.

21/12/07

Streakers

Leggo sul Corriere online che uno streaker ha sciato nudo nel Trentino.

Premessa: Gli streakers sono quei tizi che realizzano l'utopia comune della classe media di mostrare le pudenda ai potenti ed essere applauditi al contempo. Come la tizia che qualche anno fa ha corso nuda alla finale di Wimbledon sotto gli occhi della regina Elisabetta.

Ora, lo streaker del Trentino secondo me è particolarmente folle. Puoi dire quello che vuoi, ma spogliarsi davanti a perfetti sconosciuti è essenzialmente esibizionisimo, quindi già che ci sei cerca di presentarti al meglio. Invece lui no, cazzo. Sceglie di spogliarsi in inverno a meno mille gradi. Cioè, il batacchio sparisce. Che figura ci fai? Si vede solo il cespuglio e quelli distanti manco capiscono sei uomo o donna. Più che atto sovversivo diventa una figura di merda e rischi di entrare nel Guinness come primo streaker subdotato della storia.

Da parte mia, se mai dovessi girare nudo in luoghi pubblici, metterei dei paletti:
- temperatura di almeno 35 gradi,
- rasatura del boschetto per aumentare artificiosamente le dimensioni, e
- farlo subito post sesso, quando l'amico è indeciso fra lo stare ancora su e il ritirarsi nelle profondità più imperscrutabili.

3 semplici regole, più il numero di telefono a caratteri cubitali sulla schiena, e rimedi fica vita natural durante.

17/12/07

Teoria delle zone erogene

Parallelamente ai passi da gigante fatti negli ultimi anni in ambito medico, è tutto un proliferare di nuove zone erogene per lei, dal punto G al punto I, al punto K, al punto Oh Cazzo Abbiamo Finito Le Lettere Adesso Che Facciamo?

Questa continua scoperta di zone sensibili pone alcune domande e osservazioni interessanti, tipo:

- Come cazzo è possibile che una donna possa addirittura non venire durante il coito? In teoria dovrebbe avere un orgasmo ogni tre secondi. Voglio dire, puoi giacere con l'uomo più imbranato del mondo e stare sicura che, anche per sbaglio, almeno uno di questi punti magici sarà stimolato.

- Com'è che più 'sti punti fanno godere più sono piccoli e imboscati in zone impossibili da ritrovare? È una specie di caccia al tesoro. Prima di far sesso devi leggere la mappa e preparare torcia e piccone.

- Com'è che alle donne tutto e ai maschi niente? Già loro ci hanno un orgasmo parecchio più intenso, mi pare che basti come vantaggio.

- Com'è che per arrivare alla vera zona erogena dell'uomo devi passare dal retto? Fate il paragone: clitoride a vista vs. prostata (è proprio il caso di dirlo) inculata.

- Non è che ci stanno semplicemente prendendo per il culo con 'ste zone erogene? Sbatti le palpebre e ne scoprono una nuova. L'ultima si chiama Punto Ing. Tondini (dall'uomo che l'ha scoperta) e trovarla è abbastanza semplice: Passato il punto G, devi andare tre passi a destra, orientare la donna a nord, calcolare un angolo di 34.5 gradi, prendere l'utero in parabolica e uscire alla terza dopo Milano.

Tuttavia, la cosa che colpisce maggiormente la mia peraltro piatta immaginazione sono i metodi che gli scienziati usano per scoprire le nuove zone erogene. Non li conosco, in realtà. Ma tramite un semplice processo di esclusione credo di aver capito.

Si parte, ovviamente, dal cadavere: si prende una vagina morta, la si eviscera e la si analizza ben bene. Si trovano le aree teoreticamente interessanti e si pronunciano postulati.

Okay fin qui. Ma per le dimostrazioni pratiche?

si potrebbe costituire un gruppo di volontarie che in ospedali asettici si lasciano penetrare da sconosciuti con guanti in lattice bianco. Sarebbe la morte del romanticismo. Provate a immaginare:
Dottore (esplorando meticolosamente): - Le piace qui?
Paziente: - No.
- E qui?
- No.
- E qui?
- (pausa) aspetti... continui... aspetti.... no.
- E qui?
- Un pochino.
- E qui?
- Un pochino.
- (intercalando) La uno.... o la due.... la uno... o la due.
-  (alzandosi) Senta... finiamola qui. Per favore.

Si potrebbe aggirare il problema usando pornostar. Oltretutto si dimostrerebbe infine se è vero quel che loro stesse affermano, cioè che non godono mai girando film porno professionali.

Si potrebbe, ma la cosa non mi convince.

La chiave di tutto penso piuttosto sia un'altra.

Vedove.
Vecchiette arrapate senz'altra speranza di soddisfazione sessuale che non un cane ben addestrato.

Sarebbero disposte a tutto.

-----------------------------------

Ps:
L'altra unica possibilità è che si presenti una ragazza da un ginecologo e dica:
- Dottore, mi scusi, ma poco fa mi stavo masturbando e ho goduto come non mai. Ben cosciente di poter dare un importante contributo alla ricerca scientifica sono corsa subito da lei per comunicarglielo. Aspetti, che le faccio vedere come ho fatto.

13/12/07

Parenti serpenti

Successo al telefono dopo l'esame di oggi.

Mia nonna: "Com'è andato?"
Io: "Non so."
Mia nonna: "Quand'è che lo potrai rifare?"

Un cordiale vaffanculo, nonna.

Quotation

Dato il momento esame, ecco una splendida citazione a fagiuolo tratto dal "monologo" che forse più di tutti mi ha colpito finora in letteratura, e che ora grazie all'azzeccatissimo regalo di M. (che, realisticamente parlando, non potrà aspettarsi nulla di paragonabile in cambio) potrò appendere in camera in bella forma e a futura memoria:

"I believe that the future sucks and I believe that the future rocks [...]."

Neil Gaiman, American Gods

12/12/07

Religione

L'ho già detto che sono Pastafariano?

Ci ho pure la maglietta, con Flying Spaghetti Monster sulla manica, un pesce pirata sul davanti e la scritta - con disegno - "My Dad's a Pirate" sul didietro.

Sono mega orgoglioso di ciò.

Ora, per quanto la cosa possa essere sorprendente, non tutti conoscono il pastafarianesimo. Per una breve indottrizazione andate pure qua e fatevi due risate: Wiki.

Di seguito, alcuni buoni motivi per convertirsi:

- È nata per una buona causa;
- Sesso e alcool per una splendida afterlife;
- Il movimento artistico che si è sviluppato intorno è spettacolare;
- Non ha mai ucciso nessuno;
- Spiega le teorie evoluzionistiche e il riscaldamento globale con prove insidacabili;
- I seguaci sono tenuti a vestirsi da pirata per salvare il globo;
- È in generale divertente;
- Non si prende sul serio.

10/12/07

aNobii

Grazie al solerte amico Diable Noire ora anche il mio blog può far sfoggio dell'"aNobii Badge".

Sì, ma che significa in soldoni tutto ciò?

Che potete farvi i cazzi miei e godere di uno scorcio delle mie letture passate presenti e future.

Per tutti, scorrere un poco la pagina, guardare verso destra, cercare le copertine che sembrano pubblicità ma non lo sono.

Piccoli equivoci senza importanza

Ecco, questa è la citazione esatta di Tabucchi, nonché uno dei suoi topos nello scrivere e, presumo, nella filosofia di vita.

Riporto, per conoscenza, un esempio di piccolo equivoco senza importanza, che penso molti troveranno famigliare.

Lei:
- Amore, non quel buco!
Lui:
- Scusa, amore, non ho fatto apposta.

Piccoli incidenti senza importanza*

Periodo esami, il che significa che attorno a me succedono sempre cose allarmanti. Poi l'esame di solto va bene, non so, dev'essere una sorta di causa effetto, un accumulo di fortuna attraverso tante piccole sfighe.
Per dire, due anni fa mi è crollato il mobile di casa.
L'anno scorso, andando a far bucato, ho trovato la cantina allagata.
Quest'anno finora solo piccole cose:
- Phon rotto.
- Litigata epocale con la girl
- Depressione mild
- Lugano in crisi
- Lettera dalla Billag (non oso aprirla)
- Aumento dell'affitto
- Io a Zurigo, le mie cose per studiare in Ticino (è un po' un must questo)

Poi ieri, ecco che capita la cosa grossa. Me l'aspettavo e credevo di essere pronto, ma così non è stato.
Hanno cacciato Luttazzi da La7.
Mannaggia a loro.


========================

*Sì, è Tabucchi remix.

07/12/07

Triangoli

Oggi si giuoca coi generi.

====================



Fantascienza


Lui ama lei. Lei ama un robot.



Fantasy


Lui ama lei. Lei piuttosto amerebbe un troll.


 


Fiaba


Lui amava lei. Lei amava l'eroe. Ma anche l'antagonista aveva un suo perché.


 


Aithed


Lui ama lei. Lei ama un leprecauno.


 


Soap Opera


Lui ama lei. Lei ama lui. Poi si scopre che è sua madre.


 


Erotico


Lui ama Lei. Lei ama il suo pene.


 


Pornografico


Lui se la scoperebbe subito. Lei gli darebbe pure il culo.


 


Poesia


Lui ama lei, ma non se la scoperà mai.


 


Thriller


Lui ama lei, e la ucciderà per questo.


 


Action Thriller


Lui ama lei, e la ucciderà in modo spettacolare per questo.


 


Mafioso


Lui ama lei. Lei no. Ma i picciotti pensavano di sì e la uccidono per intimorirlo.


 


Realista meno


Lui ama lei. Lei ama lui. Ma non si incontreranno mai.


 


Realista meno meno


Lui ama lei. Lei ama lui. Ma non ci sarà mai occasione.


 


Autobiografico


Io la amavo. Lei un po' meno.


 


Emotivo


Lui ama lei. Lei ama lui, ma forse no.


 


Psicologico


Lui ama lei. Lei ama lui, e non se ne capacita.


 


Almanacco oroscopico


Lui la vorrebbe amare, ma è ben conscio che fra due tori ascendente cancro non funzionerà mai.


 


Fantascienza II – Reprise


Lui ama lei. Lei ama lui.


 


Surreale


Lei ama lui. Lui è colto in contropiede.


 


Surreale assai


Lui non ama lei.


 


Giallo


Lei ama lui. Lui è il maggiordomo.


 


Allegoria


Lui odia lei. Lei odia lui.

04/12/07

Bombe e linguaggio

Una settimana fa, nell'ambito di un progetto universitario, ho avuto il piacere di intervistare il professor Remo Ceserani, uno dei più grandi studiosi di letteratura comparata viventi. Durante l'intervista, Ceserani ha accennato al fatto che nelle zone anglofone, soprattutto negli Stati Uniti, c'è un inspiegabile interesse per lo studio dell'italiano, a discapito del francese.

Ceserani dice inspiegabile, e giustifica in parte l'accaduto come un fatto di moda.

Per contro, Storni (che sarei io^^) pensa che la moda sia una conseguenza di un altro fatto.

Quale, chiede il Lettore?

Le recenti guerre portate avanti dall'America, risponde lo Storni, trionfante. Infatti al momento i francesi sono invisi al governo americano (e, di conseguenza, a buona parte dell'opinione pubblica grazie ai media filogovernativi) per essersi chiamati fuori, mentre gli italiani sono ancora parte dell'alleanza.

Quindi: la moda giovane USA non è apprezzare l'italiano, ma fare uno sgarro simbolico ai francesi. Perché l'italiano?  Perché  è pressappoco l'unica nazione nell'alleanza che abbia una lingua riconosciuta come di cultura.

Ci ho mega preso^^.