15/05/08

Invettiva sentita

A volte odiare non è facile, bisogna sforzarsi.
Come fai a odiare un cucciolo di foca,  l'idea di vagina,  il sesso mattutino, o questo blog?
Ci vuole un pretesto, uno sgarbo forte, come la fame, la candida, l'alito del partner, o l'autore di questo blog.

Io oggi tenterò un esperimento: odiare gli svedesi.

Come si diceva, non è semplice: chi odia gli svedesi?
Chiedi a un abitante del mondo cosa pensa degli svedesi. Ti risponderà che, cazzo, sono le persone più fighe e giuste che esistano su questo pianeta.
Poi chiedi a un abitante del mondo che non sia svedese cosa pensa degli svedesi. Ti risponderà chissenefrega degli svedesi. Addirittura arriverà quasi a confonderli con gli svizzeri, salvo ricordarsi all'ultimo che gli svizzeri, cazzo, sono le persone più fighe e giuste che esistano su questo pianeta. Infine confonderà la Svezia con lo Swaziland.

Dicevo, trovare un pretesto per odiare chi ti sta totalmente indifferente è cosa tosta, anche trascurando il dettaglio che la Svezia sembra sia piena di topa (e dove non lo è?, direte voi, a ragione [ve lo dico io dove non se ne vede mai: nel raggio di due chilometri quadrati da dove mi trovo in ogni momento, cazzo.]).

Ma io ce l'ho fatta, e di questo vado orgoglione.

Quei ricconi di merda hanno pagato milioni per far anticipare il loro quarto di finale ai mondiali di hockey in Canada in modo da andare a letto presto e adesso a me tocca stare su fino alla tre per veder giocare la Svizzera.

Gli svedesi mi devono delle ore di sonno. Andrò a Stoccolma carico di sonniferi per chiedere vendetta.

Questo post è stato scritto per far passare il tempo.

4 commenti:

  1. utente anonimo15/5/08 18:02

    Non ne vale la pena, se c'è una cosa che la pubblicità mi ha insegnato (oltre al fatto che bisogna saper fare la ruota, se vuoi fare la veejay) è che gli svedesi passano la metà della loro vita a rosicchiare la corteccia degli alberi per avere denti più bianchi...

    Diable Noire

    RispondiElimina
  2. Mi pare che siano i finlandesi, quelli.^^

    Di sicuro era un finlandese quello che stordivano con del sonnifero per mostrare le gengive bianchissime!

    RispondiElimina
  3. se sei solo in un negozio arriva la svedese prende il numerino dal rotellone e ti passa avanti.
    mi pare abbastanza.

    RispondiElimina