23/06/08

Surprise

L'altro giorno ci si sentiva dei fighi.

La serata inizia che è già il giorno dopo, e il giorno dopo inizia con un viaggio in moto fino alla casa dove si tiene la festa, spersa sul Monte Generoso, in mezzo a un bosco ma con i binari della funicolare proprio in giardino.
Arrivati, si scarica l'alcool. 16 birre.
Ne resterà una.
La serata scorre piacevole all'aperto, una birra dopo l'altra. Ci si sente leggeri, si beve, si scherza.
Ci si sorprende di come si regga improvvisamente bene l'alcool e ci sente orgogliosi di sé stessi.
Si riparte che é mattina, con qualche birra di troppo in corpo, una strada stretta, brutta e pericolosa da percorrere e la paura di possibili blocchi di polizia a venire.
Si arriva indenni a Savosa, in un prato che sembra fatto apposta per infrattarsi, cosa che puntualmente avviene.
Si fa all'aMMòre eterosessuale, cioè, essendo due uomini, ci si sdraia un altro paio di birre e si parla del più o del meno.
Si va a casa, soddisfatti. Il sole sta per spuntare. Una minimo di sonno e niente postumi da sbronza il giorno dopo.

Si scopre un paio d'ore fa che quel brav'uomo del mio amico, abbagliato dagli sconti, aveva accattato birra analcolica.

Ci si sente un po' più stupidi e un po' meno fighi.

Questo post è lucido, in quanto contiene un tasso alcolico pari a quello dell'altra sera.

4 commenti:

  1. utente anonimo25/6/08 20:25

    wahahahah Loooooser!!

    camy

    RispondiElimina
  2. utente anonimo26/6/08 04:03

    La birra analcolica fà schifo. Se non ve ne sieti accorti probabilmente eravati già ubriachi quando decideste di ubriacarvi. Il che giustificherebbe anche la sensazione di fighettosità latente. La domanda giusta è: come faceste a ubriacarvi prima di decidere di ubriacarvi?

    RispondiElimina
  3. Ecco, uno si mette nudo e subito viene deriso.
    Siete dei... siete dei... cattivoni!
    ^^

    RispondiElimina
  4. utente anonimo26/6/08 21:11

    Ma no...facevo del sano sarcasmo, "spogliati" quando vuoi...^__*

    RispondiElimina