12/07/08

Naughty Stuff Today (a.k.a. Internet Trash)

Qualche mese fa il video che impazzava su internet era 2 girls 1 cup. Chiunque l'abbia visto ricorderà sicuramente la prima volta che l'ha sentito nominare: un amico, con fare furtivo, l'avrà tirato in disparte, si sarà ingobbito e avrà sussurato, in un tono roco che svariegava tra libidine e ribrezzo, "oh ma l'hai visto 2 girls 1 cup"?
Chiunque abbia visto 2 girls 1 cup non ha potuto fare a meno di fare una lista mentale di amici a cui poter raccomandare la visione. Il che spiega il grande successo del video.
Il motivo di tanta voglia di espandere la notizia è semplice: chi l'ha visto deve farlo vedere ad altre persone per alleviare il proprio disgusto. Una sorta di mal comune mezzo gaudio.
Trama di 2 girls 1 cup: primo piano di una tipa che caca e di un'amica che raccoglie il prodotto in uno cono gelato. Poi se lo mangiano, adducendo ai sapori del vomito anziché della panna. Ortolani direbbe che si tratta di un variegato alle mandorle.
Ciò che dà un minimo di sollievo alla visione è il sospetto che il materiale fecale sia finto, un po' come nello sketch di Luttazzi a Satyricon qualche anno fa. Il fatto che lo si veda espulso in presa diretta non significa a) che sia la stessa cosa che le due hanno in bocca dopo (la scena stacca) o b) che la tipa prima di girare non si fosse fatta infilare del gelato al cioccolato nel retto. Resta il vomito, ma per un motivo o per l'altro sembra fare meno schifo della merda.

L'unico lato positivo del video è che ha creato dei controvideo divertentissimi in cui delle persone filmano la loro reazione alla visione. Alcuni li potete trovare qui (per chi fosse preoccupato: no, il filmato incrimato non si vede).

Proprio guardando alcune di queste reazioni oggi pomeriggio, ho scoperto che in alcuni filmati il video veniva chiamato 2 guys 1 horse invece che 2 girls 1 cup.
Incuriosito, ho inserito 2 guys 1 horse nel motore di ricerca.

L'avessi mai fatto.

Se già la performance di Cicciolina col cavallo è entrata nella leggenda, questa è anche peggio.
Un tipo che si fa inculare da un cavallo. Una mazza di mezzo metro (non scherzo) su tutta per il retto. Il filmato fa davvero impressione, e dubito che il tizio che ci ha provato non abbia avuto bisogno di un immediato ricovero ospedaliero, non fosse altro per il fatto che il cavallo spingeva come un pazzo.

Per fortuna i cavalli vengono in fretta.

Non posterò i link ai due filmati. Chi è interessato li cerchi su google, si trovano facile.

Dice: ma su questo blog ci sono un sacco di cose simili, che sarà mai un paio in più?

Innanzitutto penso che quello col cavallo non si possa far vedere per una qualche legge federale che vieta la pornografia con animali.
Secondariamente, quando scrivo questo genere di cose cerco di giustificarle, non sono gratuite tanto per scioccare.

Metti che esista un video di uno che si fa fare una pompa dalla moglie per cinque ore e le fa esplodere la testa con l'eiaculazione. Metti che poi lo deve spiegare al proprio bambino, che oltretutto vede il cadavere mentre un necrofobo se lo sta inculando. Metti che c'è anche un cane a stemperare il tutto e dargli il look da prodotto per bambini.
Metti che ogni singola scena grottesca di questo video sia giustificata e si possa considerare arte. Metti che tramite l'uso del grottesco gli autori giocano con i nostri tabù.

Ecco, se una cosa simile esistesse, la posterei subito.

Princess: primo episodio.
Princess: secondo (e ultimo) episodio.

^^.

Storia interessante quella di Princess, tra l'altro. Gli autori sono Matt Stone e Trey Parker, quelli di South Park e di Team America, fra gli altri. Princess nasce dopo che Macromedia Flash aveva offerto un contratto milionario ai due, che dovevano produrre una quarantina di episodi in animazione flash della durata di 3-5 minuti per promuovere, appunto, l'animazione in flash. I video sarebbero stati resi disponibili gratuitamente su shockwave.com.
Matt e Trey hanno prodotto due episodi.
Quelli di Macromedia li hanno visionati.
Il contrattone è stato stracciato.

Non posso dargli torto, benché mi spiaccia che questa serie non vedrà mai la fine.

Per chiudere, non c'entra nulla, una citazione da Orgazmo, altro film targato Stone&Parker, visto oggi (si vede che era giornata)

[Protagonista mormone]: "When the Mormons arrived in Missouri, they needed to find jobs, but no one would hire them."
[Pornostar]: "They should have done double anal."

Questo post sceglie fior da fiore.

Nessun commento:

Posta un commento