31/01/12

Non è un tè per vecchi._

Da qualche anno mi ritrovo qualche callo sulla mano sinistra, di quelli da lavoro manuale. Non essendo questo il mio campo, mi chiedevo da dove arrivassero. Eventualmente, l'ho scoperto.
Sono un avido consumatore di tè freddo al limone, rigorosamente marca Lipton. Generalmente lo compro al discount nei bottiglioni da due litri perché la differenza di prezzo è sensibile (e chissà a cosa è dovuta. Probabilmente sono assuefatto dagli scarti di tè al limone Lipton).
Ebbene, sono proprio queste bottiglie la causa dei calli. Sono dannatamente difficili da aprire, a volte paiono cementate. Poi, il fatto che le mie mani di lavoro duro ne abbiano fatto meno che poco penso aiuti al loro sfaldarsi velocemente.
Ora, non so se perché mi sto indebolendo ulteriormente, ma questa settimana per aprire due di queste bottiglie sono dovuto ricorrere alle pinze per fare leva. Piuttosto imbarazzante.
Mi chiedo come facciano gli anziani:

Ps: penso di essere riuscito a importare più o meno tutto il vecchio blog. Cosa piuttosto soddisfacente per un niubbo come me. Come prima impressione, trovo Blogger molto più facile di Splinder.
Pps: lo stacco era solo di prova. Il ":" un sordido trucco per convincere te lettore a proseguire l'interessante lettura, salvo lasciarti a bocca asciutta. Spero abbia infastidito.

Nessun commento:

Posta un commento