02/02/12

Wikiracconto II: Il testimone._


[Per sapere il perché e il percome dei Wikiracconti clicca qui]

RISULTATI: The Unholy Three, La Noche Triste, Back to the Soil (film 1911), Nuzvid, Mary Kay Place.

Il testimone

 Ne avrei di cose da raccontare. C'ero quando arrivarono gli spagnoli e quel demente di Moctezuma lo scambiò per il dio Quetzalcoatl, ponendo fine ai sacrifici umani e convertendosi al cristianesimo (perché, poi, Quetzalcoatl ci volesse tutti cristiani, solo Moctezuma lo sa!). C'ero quanto Cortès partì per sconfiggere la delegazione cubana venuta ad arrestarlo e lasciò il governo a Pedro de Alvarado. C'ero quando de Alvarado massacrò i nobili e tradimento: mi finsi morto sotto i cadaveri e strisciai via alla prima occasione. C'ero quando fu eletto il nuovo Hueyi Tlatoani, Cuitlàhuac, al posto di quel verme di Moctezuma, dando inizio alla guerriglia contro gli spagnoli. C'ero quando circondammo il palazzo di Moctezuma con il think tank spagnolo all'interno: fu la mia freccia a trafiggere il cuore dell'Hueyi Tlatoani traditore (altro che sassi alla testa, al braccio e alla spalla e la rinuncia a vivere dopo aver constatato l'astio del suo popolo nei suoi confronti: Moctezuma era già morto prima di toccare terra). C'ero quando gli spagnoli fuggirono nella notte come topi spaventati, carichi del nostro oro, da quei vigliacchi che erano. Dov'era l'onore in siffatta azione? C'ero nella Noche Triste: gioia e gaudio! Leggo che alcuni spagnoli sopravvissuti dichiararono esserci stati molti più morti nelle loro fila che non nelle nostre: corbellerie! Quasi non dovemmo metter mano alle armi. Nella fretta di fuggire, al guado molti spagnoli morirono annegati a causa del troppo oro trasportato e delle loro armature. Quale deliziosa metafora dell'avidità. C'ero quando Cortès "piangeva" i suoi uomini, sull'altro lato del fiume. Era così triste, il comandante spagnolo, che ne impiccò tre come monito agli altri soldati.


Poi, non c'ero più. Stavo raccogliendo l'oro nel fiume e sono transumato dal mondo tangibile a quello etereo. Le mie parole non arriveranno a correggere quanto dichiarato dai, ahimé, vincitori.
Ah, se non fosse stato per l'infuenza.

TEMPO: 24'._

Nessun commento:

Posta un commento