23/05/12

Wikiracconto XV:. Bulo._

[Per sapere il perché e il percome dei Wikiracconti clicca qui]

RISULTATI: Funicolare Vellone-Campo dei Fiori, University of Limerick, Lollipop (gruppo musicale), John Tardy, Autostrada A16 (Italia).

Bulo

Il Bulo è famoso per il suo pragmatismo. Il Bulo non ha scrupoli. Il Bulo non si chiama Bulo. Viene da "buco legislativo", un qualcosa che l'ha sempre attratto e in cui è solito gettarsi a capofitto, come vittima di uno strano magnetismo. Il suo vero nome si è perso nella notte dei tempi.
Flirtare con la legalità, direbbero alcuni. Paraculo, direbbero altri. Un marioulo, chioserebbero quelli che si imputano a parlare una lingua che non esiste più. Un Badalucco, insomma, per chi legge Celati (quindi per pochi).

Un esempio fra tanti: il Grand Hotel Campo dei Fiori.

05/05/12

C'era una volta..._

arsenika.com._! Sitarello improbabile che portava avanti strambe attività promozionali senza avere niente da vendere. Fallì un po' in tutto: dal promuoversi con successo, all'attirare nuovi lettori e contributori (per non apparire eccessivamente sfigati, scrivevamo anche sotto pseudonimo. Io ero Siro "Defoe" Curtoni, che potrei quasi riciclare caso mai me ne serva uno in futuro), fino ad essere lasciato andare in sfacelo. A ben ragione. (Nota laterarle: è da lì che viene il "._" che potete trovare pure qui)

Eppure... eppure a rileggere oggi (grazie alla WaybBack Machine, che qualcosa ha archiviato) alcuni dei contenuti che avevo (co)creato mi sono fatto due risate e non li ho trovati tanto male.

Pertanto mi pare congruo riportarne qui tre, vale a dire su un blog che, come arsenika.com._, non ha né lettori, né contributori.

In primis due "racconti mancati" (l'idea era di giocare coi generi letterari e farli esplodere. Il primo non è male, il secondo è troppo ovvio). Poi una biografia fittizia che avevo fatto per l'altro curatore.