07/01/13

2012 in Musica: Enrico Ruggeri._

Enrico Ruggeri - Le canzoni ai testimoni


Di Enrico Ruggeri non conoscevo una canzone, tranne quelle sempreverdi che ogni tanto girano ancora in radio e che tutti conoscono per osmosi. Di Enrico Ruggeri, extramusicalmente, ci sono cose che mi piacciono e cose che non mi piacciono. Mi è piaciuto quando l'ho intravisto come giudice di X-Factor, per quanto si trattasse di X-Factor: molto sobrio, puntuale nei giudizi, con quella che pare un'ottima conoscenza della materia. Non mi è piaciuto quando l'ho intravisto a Mistero, ma proprio per niente. Tutto ciò che riguarda Mistero è fuffa allo stato puro (e mi ci è cascata pure la mia Lucilla Agosti, sigh).
Comunque, grazie a X-Factor ho scoperto che Ruggeri ha un passato punk, quanto bastava per incuriosirmi. L'album Canzoni ai testimoni è poi caduto a fagiolo: Ruggeri che canta i suoi brani migliori in compagnia di gente della scena indie italiana. Non conoscendo a menadito gli originali, il cd me lo sono goduto, seppur con qualche passaggio a vuoto.
Visto che Ruggeri era punk prima di me, propongo Punk (prima di te), con i Vanilla Sky.
Che però, scopro, sul tubo non c'è. In sostituzione questo splendido documentario sul making of dell'album.

 

Nessun commento:

Posta un commento